Commenti
|<   <- (31-60/82) ->   >|
per commentare registrati
Zamolxis
11 giugno 2010 12:57
Ho chiamato 4 volte 155,ho trovato un robot guida, seguendo il robot,ed una volta che arivo alla risposta del
operatore, la linea viene intrerotta.
IVAN.
11 giugno 2010 0:39
.


Dunque, Zamolxis, ho controllato i dettagli...

PAZZIA PURA.

Tu hai fatto la disdetta del contratto il giorno 20/08/2009:
come fanno ad addebitarti 40,5 euro del 06/10/2009...e soprattutto 26,76 euro del 06/12/2009?!? (Non avevi neanche più la linea!)
E quei 12,27 euro di "spese" senza altre spiegazioni? (Magari secondo loro è una specie di "penale" per il ritardo...Sono RIDICOLI!)

-----

Z: «L'idea della lettera di Diffida non mi sembra sbagliata.»

Sì, a questo punto ti conviene spedire un'ultima Diffida, e prepararti a ricorrere al CO.RE.COM, visto che Infostrada non capisce altri linguaggi.
Al CO.RE.COM potrai anche chiedere ad Infostrada il RIMBORSO di tutte le spese.

----------

Z: «Domani chiamerò il 155, ma l'ultima volta l'operatore mi ha detto che non sono più loro cliente.»

Chiaro. Al 155 usano questo fatto come scusa per respingere i tuoi reclami...ma allo stesso tempo ti considerano ancora loro "debitore". Così loro possono minacciare TE, ma tu non puoi replicare a LORO. (Sono furbi, eh?)

Fammi sapere come è andata la telefonata, poi magari ti do una mano con la Diffida. Ciao.


.
Zamolxis
10 giugno 2010 23:23
------------------------------------------------------------ ------------


detaglio Fatture:






Fattura n. 9509882403 del 06/08/2009 di euro 85,42 scadenza 05/09/2009
Fattura n. 9512572358 del 06/10/2009 di euro 40,50 scadenza 05/11/2009
Fattura n. 9515323749 del 06/12/2009 di euro 26,76 scadenza 05/01/2010
Fattura n. 9509882403_1001737 del 24/05/2010 di euro -30,00

























Spese euro 12,27



------------------------------------------------------------ --------------







Questa e una pagina che si trova nella lettera che e arivata oggi.





Domani provero chiamare 155 ,ma ti ricordo che ultima volta
quando ho chiamato,l'operatore Infostrada mi ha detto che non sono loro
cliente.Li avevo dato anche il codice cliente(che si trova nella bolletta),
e la risposta e stata :"a noi non risulta un cliente con questo numero
di codice".


Comunque l'ideea con la lettera di Diffida non mi sembra sbagliata...
IVAN.
10 giugno 2010 22:31
.


Ciao, Zamolxis.
Purtroppo dobbiamo rivederci per situazioni poco piacevoli...ma va bene lo stesso.

Z: «Da quanto ne so io, una lettera di messa in mora dovrebbe arrivare come Raccomandata R/R»

Esatto; la lettera di questo "Studio legale Corsi" non ha nessun valore.
E' la solita tattica dei gestori per spaventare gli utenti.

In ogni caso, il tuo referente per comunicazioni deve rimanere sempre INFOSTRADA;
infatti questo "Nicola Corsi" esegue solo il lavoro che gli è stato commissionato da Infostrada; a lui non interessa di sapere se tu hai torto o ragione.

Prova a chiamare al 155 e senti che spiegazioni ti danno. (Ovviamente saranno tutte bugie, ma intanto senti cosa gli risulta.)

Poi puoi provare a spedire a Infostrada un'ULTIMA lettera di Diffida MOLTO ARRABBIATA, prima di rivolgerti al CO.RE.COM della tua regione (Veneto?) per chiedere il definitivo annullamento di questo presunto "debito" (a proposito, vedo che è persino AUMENTATO; puoi indicarmi cosa dice il nuovo dettaglio delle fatture?)

So che sembra una procedura stressante, ma è proprio per questo che i gestori fanno finta di ignorare i reclami degli utenti, anche in caso di torti evidentissimi.


.
Zamolxis
10 giugno 2010 20:14
Per Ivan,

essatamente come avevi previsto nel commento del 17 ottobre 2009 9:03.
Zamolxis
10 giugno 2010 19:54
------------------------------------------------------------ -------------------------

STUDIO LEGALE
Avv.Nicola Corsi



Via della Libertà 31-81016 Piemonte Matese(CE)


Piemonte Matese,li 03/06/2010



Prot.N':2789712

Cliente:Wind Telecomunicationi S.p.a.


(nome e cogniome mio)
Via.....nr......
cod...comune....



Ogetto:lettera di messa in mora


La presente in nome per il conto della Euro Service S.r.l.,con sede legale in Piemonte
Matese(CE),via della Libertà n.31,dalla quale ho ricevuto incarico di agire nei suoi
confronti onde ottenere il pagamento della somma di euro 134,95 risultante dal credito
vantato da Wind Telecomunicationi S.p.a. in base alle fatture elencate nell'estratto conto
allegato.
Per quanto sopra Vi intimo a provvedere,entro e non oltre dieci giorni,dalla ricezione della
presente,al pagamento tramite il bolletino postale allegato,dell'importo di Euro 134,95
a saldo della posizione debitoria sopra descritta.
AvvertendoVi che in difetto e senz'altro avviso,Wind Telecomunicationi S.p.a. si
riserverà di adire le vie legali,per tutela dei propri interessi con ulteriore aggravio delle
spese a Vs. carico.
In attesa di un Vs. sollecito riscontro porgo distinti saluti.
LA PRESENTE VALE COME ATTO INTRERRUTTIVO DELLA PRESCRIZIONE.



Avv.Nicola Corsi
firma sua...

------------------------------------------------------------ --------------------------------
Questa lettera lo ricevuta oggi, trovata nella casella postale.In oltre la lettera(la busta)
è della Postel.Sulla busta non c'è una data di spedizione.
Invece internamente alla busta si trova una data di spedizzione(vedi testo sopra postato).
Nella busta sono tre fogli:
Uno con testo che lo trascritto sopra,
Un altra con un bollettino postale
E ultima con detaglio fatture.




Da quanto ne so io, una lettera di messa in mora dovrebbe arivare come Racomandata
con ricevuta di ritorno.Questa lettera mi sembra veramente strana....
lucillafiaccola1796
11 gennaio 2010 18:58
Ricordo che ... c'era... una volta... il "millantato credito"..... boh....!
IVAN.
11 gennaio 2010 18:35
.


Per Totigno:
-------------

Purtroppo la non-corrispondenza tra la velocità DICHIARATA di una ADSL e la sua velocità EFFETTIVA è da mettere in preventivo.

E' come dichiarare che una Fiat Panda "può" raggiungere i 300 km/h: certo; se la sganci in caduta libera da un aereo ...Ma chi se ne fa qualcosa, di quella velocità potenziale?

Idem per una ADSL che "può" viaggiare a 7 MB: pura velocità virtuale, astratta.
A fare testo è la sua velocità in circostanze standard (1-2 MB è già un mezzo miracolo).

Mediamente i gestori se ne infischiano delle magagne che scopriamo DOPO aver attivato una data promozione;
le regolamentazioni in materia sono ancora talmente fumose che non ci permettono di far valere le nostre ragioni sul piano LEGALE (dichiarare che una ADSL può viaggiare "fino a" 7 MB NON è un reato).

Allora come premunirsi dalle ingannevoli promozioni dei gestori?
La cosa migliore è informarsi PRIMA tra i vari conoscenti DELLA NOSTRA ZONA (questo è importante, per questioni sia di COPERTURA che di RAGGIUNGIBILITA') e valutare gli effettivi funzionamenti PRATICI di una data offerta.

Nel tuo caso hai scoperto DOPO che la ADSL di Infostrada NELLA TUA ZONA funziona a circa 400-600 KB (che non è malaccio, come velocità effettiva).
Secondo me Infostrada e Telecom stanno giocando a scaricabarile: semplicemente, quella ADSL NON PUO' viaggiare a velocità maggiore.
Troppe variabili da considerare (zona, apparecchiature, infrastrutture, sovrattraffico, ecc), e il gestore può giocare a rimpiattino all'infinito.

Se decidi di non pagare l'ultima bolletta di Infostrada, ti consiglio di fare molta attenzione: le ragioni "etiche" non fanno alcun testo, e nel tuo caso non vedo a quale violazione o insolvenza contrattuale potresti appellarti per contestare la fattura dal punto di vista LEGALE.



.
sugar magnolia
11 gennaio 2010 10:34
Le offerte 7 MEGA sono fregature, infatti paghi per un servizio del quale, se sei fortunato, usufruisci per la meta'.

E SOLO SE SEI FORTUNATO, ALTRIMENTI E' ANCHE MENO !!
Totigno
10 gennaio 2010 22:00
Ciao a tutti!!!!
Vorrei segnalare purtroppo che anche io come tanti altri sto riscontrando dei problemi da diversi mesi con Infostrada nello specifico con L'ADSL, io ho un adsl flat 7 mega da diverso tempo comunque tutto nasce quando un giorno accendo il PC e mi collego con internet e sorpresa sorpresa la linea non da segnali, spengo piu' volte il PC e scollego ripetutamento il cavo di colegamento della linea telefonica.
Ma niente è cambiato faccio la mia prima telefonata e siamo a Settembre, Mi viene risposto che sara' sistemato in 24 h il problema comunque come detto dopo tre giorni viene risolto il problema e mi viene ripristinato l'adsl.
Sembra tutto ok ma in realta' il problema non viene risolto come dovrebbe scoperta che faccio a Novembre perchè vengo a conoscenza di un sito dove poter controllare la velocita' dell'ADSL.
Faccio il controllo a fine Novembre piu' volte e sorpresa delle sorprese la velocita di Downloaded e pari a 400 max 600 kb invece dei cosi profumtamente pagati 7 mega, cmq richiamo Infostrada piu' volte dal 29 Novembre e aprono un intervento dove interviene a casa mia il tecnico di Telecom per verificarne la linea e i circuiti addirittura un test sul mio pc se compatibile e anche sul modem, non contento per accertarsi di cio che ha trovato cio' scarsa linea rifa' il tutto con il suo PC il risultato è uguale mi dice ceh probabilmente il problema è in centrale ma nonostante tutto ancora oggi 10/01/2010 non è stato risolto il problema ho risolto cambiando gestore e quando arrivera' la bolletta non paghero' nulla e faro ricorso.
Zamolxis
16 dicembre 2009 21:10
- Amicus certus in re incerta cernitur .


La revedere.
IVAN.
16 dicembre 2009 0:45
.


(Z.:) «Non sono preoccupato, direi...abbastanza abituato con il loro gioco. Infatti sono loro che spendono tempo e carta.»

Ottimo, Zamolxis. È l'atteggiamento giusto.
Una possibilità (molto improbabile, ma a volte è successa) è che Infostrada si accordi con Telecom per farti sospendere la linea per poi dividersi il maltolto, ma farebbero un grosso errore: loro sanno che se poi un utente si rivolge al CO.RE.COM può chiedere un rimborso danni ad ENTRAMBI.
Ripeto: per curiosità, io chiamerei il 155 per sentire A VOCE la loro versione dei fatti. Saranno tutte BUGIE, ovviamente, ma almeno ti diranno cosa risulta nella loro banca-dati a proposito della tua Disdetta del contratto, della tua Messa in Mora, e della tua richiesta di rimborso danni. Divertiti un po' coi loro stessi sistemi!


(Z.:) «Dando un occhiata nei forum, vedo che anche tu sei poco presente.»

Sì, non c'è motivo di insistere a seminare dove non cresce nulla.
Discussioni come questa, che sono il VERO scopo per cui esiste questo forum, sono le uniche discussioni che mi motivano ancora ad aprire l'indice di "Di'la tua". (E devo dire "Le uniche...PURTROPPO").
Comunque il signor "Zamolxis" lo leggo sempre molto volentieri.

La revedere, prieten.


.
Zamolxis
15 dicembre 2009 18:43
Ciao IVAN,

E un po di tempo che non ci sentiamo.Purtroppo sono
abastanza ocupato ultimamente.Dando un occhiata nei forum,vedo che anche tu sei poco presente.

Riguardo a Infostrada,sono curioso dove vogliono arrivare con tutte queste lettere.Inizio farre
una bella colezione.
Non sono preoccupato,direi...abbastanza abituato con loro gioco.Infatti sono loro che spendono
tempo e carta .Vediamo come va a finire.
IVAN.
14 dicembre 2009 11:30
.


Tutto come da prassi, Zamolxis. Non farti spaventare.

A parte che il tuo Contratto GIÀ non esiste più (quindi Infostrada non può disattivare proprio NULLA), Infostrada finge di non avere ricevuto la tua lettera di Messa in Mora.
Infatti non ho letto nessuna spiegazione del MOTIVO per cui Infostrada ha bloccato il tuo passaggio a Telecom (obbligandoti a cambiare numero), e neanche nessun accenno alla tua richiesta di rimborso danni.

Se vuoi, puoi chiamare il 155 per chiedere spiegazioni (ma solo per CURIOSITÀ; ricordati che al loro call-centers ti racconteranno solo BUGIE).

Poi, se vuoi rovesciare il loro gioco contro di loro, puoi rivolgerti al CO.RE.COM della tua Regione ed iniziare una Causa UFFICIALE per farti rimborsare i danni.
Più che la Causa in se stessa, ha importanza la lettera di INIZIO della Causa che gli manderai: questa lettera Infostrada non può fingere di ignorarla, ed è quasi sicuro che faranno marcia indietro proponendoti di annullare il (finto) debito.

Oppure puoi semplicemente lasciargli scrivere minacce finchè vogliono, tanto non hanno niente con cui farti male.
Più che altro, per l'utente (tu) è una scocciatura "immaginare" quello che può succedere se non li si accontenta, ma sono solo minacce vuote.

Per sicurezza, puoi scrivere nuovamente all'ADUC per chiedere un loro consiglio (precisando che hai GIÀ inviato a Infostrada una lettera di Messa in Mora), anche se credo che ti risponderanno più o meno la stessa cosa.


.
Zamolxis
13 dicembre 2009 12:37
Roma ,04.12.2009



Gentile cliente,

la informiamo che ad oggi,nonostante tutti i precedenti solleciti,il pagamento dei seguenti Conti Telefonici non risulta pervenuto.
data: ---- saldo 55,42
data:----- saldo 40,50
--------------------------------
totale: 95,92

La invitiamo ad effettuare il pagamento di quanto dovuto entro 5 giorni dal ricevimento della presente comunicazione,utilizzando il bollettino postale precompilato che troverà allegato.
Al fine di accelerare la normalizzazione della sua posizione amministrativa,la invitiamo gentilmente ad inviare copia del pagamento via fax al numero verde 800 915 877,ricordandole che tale numerazione è dedicata esclusivamente alla ricezione delle quietanze di pagamento.
Nel caso in qui avesse pagato solo parzialmente i Conti Telefonici scaduti,potrà saldare la differenza attraverso un bollettino postale generico,effettuando il versamento sul conto corrente numero 42083204 intestato a:Wind Telecomunicazioni Spa.
Non dimentichi di indicare nello spazio riservatoalla causale il suo codice cliente,e i numeri dei Conti Telefonici a cui il pagamento si riferisce.

Qualora il pagemento non ci pervenisse nei 15 giorni successivi al ricevimento della presente comunicazione,il contratto si intenderà RISOLTO PER SUO INADEMPIMENTO ai sensi e per li effetti ndegli art.1454 e seguenti del Codice Civile.Il tutto con riserva di ogni diritto e con effetto interruttivo di ogni termine di prescrizione o decadenza.
La informiamo,infine,che verrà inviata a Telecom Italia richesta di disattivazione di Infostrada come suo Operatore Telefonico o della Modalità Automatica dell'Operatore da lei eventualmente richesta a Wind.

Una volta effettuata la disattivazione di Infostrada come suo Operatore Telefonico non potremo inoltrare una nuova richiesta di attivazione a Telecom Italia.
Nel caso in qui avesse già provveduto ad effettuare il pagamento,può ritenere nullo il presente sollecito.


Per ogni informazione il nostro Servizio clienti è sempre a sua disposizione al numero 155 e da web sull'Area Clienti dei siti www.infostrada.it e www.wind.it.


In attesa di un suo solecito riscontro,inviamo cordiali saluti.


Wind Telecomunicazioni Spa
Customer Operations
Zamolxis
17 ottobre 2009 13:02
Qomunque Ivan,grazie per la tua disponibilità.
ivan2
17 ottobre 2009 9:03
-

Perfetto. Allora Infostrada sta solo cercando di spaventarti.

Probabilmente insisterà ancora un po', magari con una lettera da parte di un'Agenzia di Recupero Crediti.
Se ti arriva, non preoccuparti: il valore legale è lo stesso, cioè ZERO.
Con questi sistemi sperano solo di farti paura; niente altro.

Ripeto, Zamolxis: se vuoi stare più tranquillo, puoi chiamare il 155 per chiedere spiegazioni sul motivo per cui Infostrada non risponde alla tua Messa in Mora...ma non devi temere azioni legali da parte loro.
Ad Infostrada sanno che se ti obbligano a rivolgerti al Giudice di Pace dovranno pagare anche le TUE spese legali, quindi ora fanno i leoni A PAROLE, ma NEI FATTI non inizieranno MAI per primi a tirare in ballo un Giudice.



.
Zamolxis
16 ottobre 2009 18:04
Esattamente la differenza :85,42-30,00=55,42euro da pagare.
ivan2
16 ottobre 2009 16:22
-

Okay, comunque il nuovo saldo da pagare NON PUÒ essere ancora di 85.42 euro, visto che un pagamento PARZIALE lo hai già fatto.
In pratica: il nuovo importo richiesto, corrisponde esattamente alla differenza che (giustamente) NON avevi pagato?


.
Zamolxis
16 ottobre 2009 13:06
Una semplice lettera con dentro un bollettino da pagare.
Non ci sono detagli riguardo ale voci pagate oppure non pagate.
C'è solo il saldo dovuto da pagare , niente spiegazioni.
ivan2
16 ottobre 2009 0:56
-

Caro Zamolxis, mi sto rotolando dal ridere...

Tutto come avevo previsto: Infostrada ha fatto finta di ignorare la tua Messa in Mora, e ti ha inviato un sollecito di pagamento (la solita prassi delle truffe telefoniche, insomma. Sono noiosi, ormai).

Come ho detto, cercano solo di CONFONDERTI. Visto che con alcuni utenti queste "minacce" funzionano, ci provano in automatico con TUTTI.
Pensa: non hanno nemmeno controllato se spedivano la lettera ad uno che era ancora loro cliente! Questo dice tutto sulla SERIETÀ delle loro "minacce".

A questo punto non devi nemmeno spendere soldi per un altra raccomandata.
Se vuoi sentirti più tranquillo, puoi chiedere chiarimenti al 155, ma SOLO per vedere come si giustificano: non farti consigliare da loro su COSA FARE, tanto sono tutte BUGIE.

Dammi solo un paio di precisazioni:
1) Questa ultima lettera che hai ricevuto era una lettera semplice o una raccomandata R/R?
2) Nel dettaglio dei conti che richiedono, hanno almeno considerato che ALCUNE voci della bolletta le avevi GIÀ pagate?


.
Zamolxis
15 ottobre 2009 21:19
WIND-INFOSTRADA(07/10/2009)

Ogetto:Avviso di mancato pagamento

Gentile cliente,

desideriamo informarla che,da una verifica effetuatta,il pagamento dei seguenti Conti Telefonici non risulta a tutt'oggi pervenuto...
La invitiamo gentilmente ad effettuare il pagamento di quanto dovuto entro tre giorni dal ricevimento della presenta comunicazione.
Qualora il pagamento non dovesse pervenire entro il termine sopra indicato,saremo costretti,senza ulteriore avviso,a SOSPENDERE IL TRAFICO IN USCITA dalle linee telefoniche fisse e mobili relative al/i contratto/i tra noi in essere,ad eccezione dei numeri di emergenza e dal nostro servizio clienti 155.
La sospensione delle linee telefoniche non implica modifiche sulle opzioni attive;queste ultime sarano ripristinate a seguito del pagamento di quanto da lei dovuto.


Interesante fatto che loro vogliono SOSPENDERE IL TRAFICO IN USCITA dalla linea telefonica che non c'è.In piu, alla lettera di MESA IN MORA ne anche tracia di risposta.Questa lettera e arivata ieri.


Cosa dici Ivan?, e ultima lettera?
ivan2
23 settembre 2009 19:28
(da ZAMOLXIS:)
«In parole povere, devo solo collezionare le loro lettere.»
___________________________________

Non sempre; diciamo che devi distinguere le comunicazioni UTILI da quelle che sono soltanto "TEATRO" per confonderti le idee.

Ad esempio, l'ultima lettera non merita considerazione; tienila da parte e stai pronto ad usarla CONTRO DI LORO(*) se dovesse arrivarti una richiesta di pagamento.
(*) Infatti tu hai le PROVE che Infostrada dice bugie: non potevi rientrare in Telecom perchè Infostrada non liberava la linea).

Tieni presente che i gestori cercheranno SEMPRE di ingannarti per un po' di tempo, prima di darti ragione.
Da soli non te la daranno mai vinta; sei tu che devi costringerli ad ammettere i loro torti.


(Per il resto:)
Hai detto bene, Zamolxis, si tratta di SODDISFAZIONE. Ma non solo.
Qui nessuno mi paga per offrire la mia esperienza, però anch'io ho dovuto essere aiutato, la prima volta.
Diciamo quindi che sto pagando a te una "briciola" del debito che ho con un altro.
Rispettando un altro detto dell'Est che dice:
"Odora un fiore, e passalo ad un altro."
(Ci siamo già capiti, credo. Do widzenia.)


.
Zamolxis
22 settembre 2009 17:53
Grazie ancora ,pre il fatto che ,ai aiutato un sconosciuto.
Un detto da le mie parti dice cosi:
-Devi dare tantissimo nella vita, per ricevere una briciola.
Infatti ,nel tuo caso , hai la sodisfazione di vedere picoli risultati nel virtuale.
Nel mio caso,solo guadagniare esperienza di procedure legali, veramente utili,non solo per me,credo, per tanti utenti del forum.
Zamolxis
22 settembre 2009 17:20
In povere parole, devo solo colezionare le loro lettere.
Alora, ogni lettera che ricevo ,lo inserisco come comento nel forum.Cosi, Infostrada si sta facendo la "publicita".
ivan2
22 settembre 2009 16:33
.


Caro Zamolxis, benvenuto nel mondo dei raggiri telefonici...
Prima regola: NON LASCIARE L'INIZIATIVA AI GESTORI. Sei TU che devi condurre il gioco.

Non preoccuparti di "come si può trovare la data di spedizione di una lettera POSTAMASSIVA";
un utente non può diventare matto a correre dietro ai trucchi dei gestori.

Anche perché la data riportata sulla lettera (9 settembre) è chiaramente FALSA.
Le cose sono andate verosimilmente così:
Dopo aver ricevuto la tua Messa in Mora, Infostrada ha capito che sei un osso duro, e cerca di confondere le carte.
Così ha messo sulla lettera (scritta magari 3 giorni fa) una data RETROATTIVA in modo da poter dare dare la colpa ad un ritardo delle Poste. Sono ridicoli.

Tu ignorala: Infostrada può scrivere quello che vuole, ma ad avere importanza sono solo le LEGGI IN MATERIA, e non quello che si inventa un gestore.

Finchè non rispondono alla Messa in Mora, tutte le altre comunicazioni sono ARIA FRITTA per confonderti.

Ormai i loro comportamenti sono PREVEDIBILI:
Per esempio, la lettera che hai ricevuto indica che probabilmente fra poco riceverai un'avviso di pagare l'intera bolletta ("Abbiamo fatto i controlli, ci risulta tutto regolare, ecc ecc")
Se la ricevi, non farti spaventare: sono lettere pre-stampate che spediscono IN AUTOMATICO, ma non hanno nessun fondamento LEGALE.

Fidati; forse ora questa storia ti sembra una seccatura, ma quando sarà finita la troverai persino divertente...
(O comunque avrai imparato un po' di procedure legali, che di questi tempi vengono sempre utili per difendersi.)

Ivan


.
Zamolxis
21 settembre 2009 21:19
La cosa ancora piu bella è che :
La Messa in Mora lo spedita 08/09/09,la ricevuta di conferma e arivata 10/09/09.
La lettera spedita da loro esternamente non ha una data di spedizione,niente dal quale riesce quando e stata spedita.Invece dentro alla lettera , e scritta la data di 09 sett. 2009.Praticamente e stata scritta un giorno prima de la ricevuta della Messa in Mora.
Mi domando ,come mai che la lettera e arivata oggi, dopo 12 giorni da quando e stata spedita?Come mai la lettera e stata scritta un giorno prima della Messa in Mora?
Qualcosa non quadra...
Sarebbe da vedere quando e stata realmente spedita la lettera, non so come indagare.
Qualquno sa come si puo trovare la data di spedizione di una lettera POSTAMASSIVA con tarifa prepagata?
Zamolxis
21 settembre 2009 20:43
Ho fatto la lettera di messa in mora a Infostrada, e mi è arrivata la ricevuta di

conferma della lettera.Al momento non mi è arrivata nessuna risposta della lettera di

messa in mora, invece mi è arrivata una lettera da Infostrada, che cita le seguenti

frasi:

Gentile cliente,

in riferimento alla sua segnalazione del 23/06/09, relativa al numero ..., le

comunichiamo che Telecom Italia non ha proveduto, come da noi richiesto, al ripristino

del servizio.

La invitiamo per tanto a confermarci la sua volontà di attivare la linea telefonica con

Telecom Italia chiamando il nostro servizio clienti.

Le ricordiamo che, in attesa di ricevere la sua comunicazione, il servizio resterà

attivo sulla rete Infostrada.

Per ogni altra informazione può consultare il sito www.155.it o contattare il nostro

servizio clienti sempre a sua disposizione, al numero 155.

Cordiali saluti

Wind Telecomunicazioni S.p.A.
Servizio Clienti



Non capisco perchè devo attivare ancora la linea con Telecom Italia, visto che ho

fatto la disdetta con rientro a Telecom ed Infostrada non ha proveduto a liberare la

linea, ed adesso trovandomi con un'altra linea telefonica nuova di Telecom, mi trovo

dopo quattro mesi con la lettera da Infostrada dal quale esce che Telecom non ha

accetato la disdetta dalla vecchia linea telefonica. Sembra essere un controsenso perchè

ho chiesto numerevole volte al servizio clienti Telecom di ri-attivare la vecchia linea

e la loro risposta è stata "Fichè Infostrada non libera la linea, Telecom non può

ripristinare la linea". Infatti l'operatore Telecom mi ha sugerito di aprire un'altra

linea telefonica cambiando numero per poter accedere al loro servizio.Ho chiamato 155 di

Wind-Infostrada,o digitato codice cliente,e la risposta è, che io non sono un cliente

attivo. Cosa dovrei fare in questo caso? Visto che non mi hanno risposto alla lettera di

messa in mora e mi hanno mandata la lettera sopra indicata.
Zamolxis
7 settembre 2009 13:05
Grazie IVAN !
-Veri amici, al bisognio si riconoscono.
Valido anche per Danilo,grazie!
Se avesi la posibilita,stringerei la vostra mano,ma, qomunque ricordatevi che avete sempre il mio apoggio per qualsiasi causa(importante essere giusta).Se lo accetate.
danilo
6 settembre 2009 18:21
ben fatto, ivan.
avrei voluto dare lo stesso aiuto all'amico Z ma sapevo che tu saresti stato più esauriente.

aspetto tue notizie, sono a casa.

danilo.
Commenti
|<   <- (31-60/82) ->   >|
per commentare registrati