Commenti
|<   <- (271-300/405) ->   >|
Agostino
9 giugno 2006 0:00
Ciao a tutti, ho scoperto solo ora questo forum e come avete capito sono uno dei tanti truffati (do-it).

Ho ancora il contratto e tutte le comunicazioni intercorse tra me e loro,
dopo circa 10 giorni avevo già capito che ero stato fregato..

se posso essere di aiuto la mia email è agostinovitale@libero.it
Fabrizio
7 giugno 2006 0:00
Inutile dire che l'unica azione possibile contro tali personaggi è una forma di associazione.Visto che, purtroppo, per il momento, tra noi non vi è alcun killer,e nell'attesa che qualcuna delle nostre maledizioni li colga,pensavo ad una petizione da indirizzare al Sindaco di Bologna e di interessare qualche consigliere regionale o meglio ancora deputato se saremo tanti, al fine di manifestare contro le attività criminose di tali banditi.Potremmo organizzare un sit-in ed invitare la stampa ed organi di informazione televisiva.E' evidente la dimensione politica del problema, al quale la giustizia civile non potrà dare risposte.Quello è il loro campo, la truffa è preparata nei dettagli,tanto è vero che continuano con nuove società incuranti dell'odio che seminano.
Giustizia
6 giugno 2006 0:00
In un modo o nell'altro questa gentaglia pagherà il suo debito. Meglio x loro che ci pensi la giustizia italiana a farlo. Se dovremo farlo noi meglio che il sig. G. scappi molto ma molto lontano......
Non molliamo mai!

INFALLIBILE
3 giugno 2006 0:00
vi informo che grazie alle leggi italiane non riusciremo ad avere una lira da questa gente.
Il Gualtieri & Company si stanno mangiando i nostri soldi (macchine di lusso, macchinette del caffè e server per Cassiopea...) quindi fate voi.

Non mollare mai.

Saluti.
Pippo
2 giugno 2006 0:00
Ragazzi....
io sono in causa per mio conto ormai da anni e dovrei giungere ad una conclusione nel mese di maggio del 2007...
infatti in tale data il giudice si pronuncerà nel merito, nel mentre i giudici sono cambiati per ben 3 volte....
il primo per decesso il secondo perchè sostituto e il terzo dopo anni dovrà ricominciare il tutto e pronunciarsi a maggio 2007....
cmq durante l'ultima udienza ho avuto conferma che ormai la società è in liquidazione pertanto dubito che riusciremo mai a rivedere qualcosa....
ad estrema ratio credo che passato il termine cercherò il Gualtieri... e vi assicuro che lo troverò e mi toglierò una piccola soddisfazione
Andrea
30 maggio 2006 0:00
Novità?
Mauro
11 maggio 2006 0:00
John, devi contattare l'avv. Drei della Unione nazionale consumatori : alessandro@studiolegaledrei.it

Studio legale Drei
Corso Saffi 16 - 48018 Faenza (RA)
tel. 0546.660.651 - fax 0546-687.686
John
26 aprile 2006 0:00
Salve a tutti, anch'io sono uno dei tanti truffati DOIT.. C'e' qualcuno che mi potrebbe dire cosa dovrei fare x cercare di riavere,anche solo una parte, i soldi?
Spero qualcuno mi aiuti...Grazie
davide
30 marzo 2006 0:00
ho letto un pò di messaggi...siamo tantissimi non può finire cosi.
Perchè non mandiamo LE IENE o Striscia a dare un'occhiata (preferisco le iene)loro sanno come muoversi.. e magari muovono q.sa.
La mia mail nel caso qualcuno mi voglia contattare: rave794@virgilio.it
davide
30 marzo 2006 0:00
Sono anch'io un ex affiliato do-it e scopro solo adesso di questo forum.
Ho disdetto il contratto di affiliazine 1,5 anni fa e non ho mai ricevuto i soldi che mi dovevano restituire,stavo per perdere la speranza. Qualcuno è riuscito a recuperare q.sa in quanti siamo ad essere stati abbindolati? X l'udienza se servono testimoni io ci sono. Penso esista un avvocato comune che segue il caso DO-IT per gli ex affiliati, sapete come contattarlo?
Questa è la mia mail se qualcuno mi può rispondere: rave794@virgilio.it
Andrea
14 marzo 2006 0:00
Com'è andata? Se non avete ottenuto nulla, contattate i no-global ed assoldateli per sfasciare tutto e pestarli....
Spero che tutti i soldi rubati non possano coprire le spese mediche per tutte le maledizioni mandate.


da: Marcello
Data: 27 Febbraio 2006

Ragazzi L'amico cretino G. sta scappando con i nostri soldi... io direi di andarlo a trovare direttamente alla D....

Mi sono già organizzato con altri affiliati e l'appuntamento è 1 Marzo tutti i via Finelli, 10 a Bargellino di Calderara, + siamo meglio è... e vediamo che faccia fa G.!!!
Io ci sarò e vi aspetto numerosi..
Mauro
14 marzo 2006 0:00
Ecco il riassunto dell'udienza del 7 marzo :il Giudice, dott.ssa Paola Montanari, ha fissato a noi e alla Do it termine al 30 settembre 2006 per indicare i mezzi di prova di cui intendiamo avvalerci (testimoni, ecc.), e successivo termine al 15 novembre per replicare alla difesa avversaria.
Ha fissato l'udienza per ammettere i mezzi di prova proposti al giorno 14 dicembre 2006.
Il giudice ha fissato un termine particolarmente lungo per consentirci di indicare specificamente le domande da fare a ciascun testimone, che possono essere diverse da caso a caso.
Inizieremo a contattarvi uno ad uno nelle prossime settimane, così da completare il lavoro entro il mese di giugno.
Ci rendiamo perfettamente conto del tempo che sta passando, ma solo una condanna da parte del giudice può obbligare la Do it a restituirvi le somme pagate, e in caso di mancato pagamento si potrebbe minacciare di chiedere il fallimento, con conseguenti possibili sanzioni penali nei confronti di ha nascosto il patrimonio della società.
Mauro
14 marzo 2006 0:00
Nell'udienza del 7 marzo sono solamente stati fissati i termini entro i quali le parti devono presentare la loro lista di testimoni.Nei prossimi giorni Drei contatterà tutti i facenti parte il comitato. C'è poi andato qualcuno in via Finelli il 1 marzo?Avete trovato qualcosa o qualcuno? Ciao a tutti, Mauro
GM
13 marzo 2006 0:00
il 7/3 c'è stata una udienza in Tribunale. Qualcuno di voi sà qualche cosa in merito??
Fabrizio M.
10 marzo 2006 0:00
Oggetto: da Trieste

Ho disdetto la mia affiliazione 1,5 anni fa e aspetto ancora la restituzione di quanto dovuto.
Putroppo continuo a ricevere email da Doit che cercano di posticipare l'interruzione del contratto, adducendo scuse, o addirittura negano loro obblighi di riacquisto. Non ho parole.
Avevo lasciato da parte la questione per qualche mese nel 2005 e oggi ritrovo un certo Sig. Jorge Alejandro Spina, sostituitosi a Gualtieri & C., il quale scrive email (sempre di difficile interpretazione) garantendomi una rapida risoluzione. (!)
Al numero di telefono di Modena risponde una centralinista che dice che il Sig. Spina è in Brasile e la Doit in liquidazione. (!)

Ho scoperto oggi questo FORUM. Mi rivolgerò al più presto ad un avvocato per azioni legali.

Ogni informazione in merito a procedimenti giudiziari o altro a carico della Doit, è ovviamente molto ben accetta: arjuna@libero.it

FM
claudio
27 febbraio 2006 0:00
Ma siamo sicuri che sia una buona idea idea andare in via Finelli a Calderara? E poi visto che c'è una causa in corso, non sarebbe meglio sentire l'avvocato? Non vorrei che così roviniamo tutto.
Ma la Doit non ha sede a Modena, in Viale Virgilio 58?
L'ultima lettera che mi è arrivata portava questo indirizzo.
Marcello
27 febbraio 2006 0:00
Ragazzi L'amico cretino G. sta scappando con i nostri soldi... io direi di andarlo a trovare direttamente alla D....

Mi sono già organizzato con altri affiliati e l'appuntamento è 1 Marzo tutti i via Finelli, 10 a Bargellino di Calderara, + siamo meglio è... e vediamo che faccia fa G.!!!
Io ci sarò e vi aspetto numerosi..
Silvio
10 febbraio 2006 0:00
Ragazzi volete sapere dove sono finiti i nostri soldi? Cercate su google la parola hosting e vedete il link a pagamento al sito www.decentra.it Propongo dei click su quel link per evitare l'uso sconsiderato dei nostri soldi. Guardate poi www.ioisp.it. Il testo della mission è quello della brochure della Doit.
Angelo
6 febbraio 2006 0:00
per Celso:

ma che cavolo vuol dire? è un consiglio o altro? spiegati per favore, grazie!
Celso
4 febbraio 2006 0:00
da Celso
frittura dolce. ½ litro di latte 3 uova 1 etto di semolino 3 cucchiai di zucchero pizzico di sale 1 buccia di limone
farina - uovo - pangrattato - olio: per friggere
Mettete in un tegame il latte, lo zucchero, il pizzico di sale, la buccia di limone e portate il tutto ad ebollizione e a quel punto aggiungete il semolino mescolando per non formare grumi.
Lasciate cuocere per 10' poi togliete dal fuoco, fate intiepidire e levando la buccia di limone, aggiungete 2 uova intere e un tuorlo: mescolate con energia e rovesciate la crema ottenuta in una teglia, quindi fatela raffreddare.
Ora non vi resta che tagliare a quadri questa polenta per friggerla nell'olio bollente dopo averla passata prima nella farina bianca, poi nell'uovo ed infine nel pangrattato. Spolverate con lo zucchero che preferite e …dimenticatevi di GUALTIERI !!!!

Marco
2 febbraio 2006 0:00
Ma cosa vuol dire sempri in prima linea questa info....





""Autore: Pietro Diano
Data: 26 Gennaio 2004

Oggetto: contratto di affiliazione società di informatica DOITNET.

Vi scrivo per informarvi che ho trovato sul vostro sito ben 9 richieste di assistenza sulla ditta in questione con altrettanti risposte su una possibile attività/truffa in merito ad un contratto stipulato con questa società.

Bene, nella prima puntata di gennaio del 2004 la trasmissione Mi manda rai3 ha fattivamente chiamato in causa la ditta per una possibile truffa o comunque raggiro.
Nella trasmissione vi era presente l'avvocato di una associazione di consumatori...
come mai con tante segnalazioni nessuno di voi se ne è occupato?

La mia è solo una domanda per mera curiosità..
""


Ps.Mi rivolgo a : da: Francesco
Data: 1 Febbraio 2006


Ma come vuoi organizzare se a poco ci sara un udienza proprio a Bologna, x il caso DOITnet, non è semplice radunare tutti, non ti pare???

Fabrizio
2 febbraio 2006 0:00
Sono stato truffato anche io nel 2003.
Tali personaggi hanno esperienza nella truffa ed un sistema giudiziario che li agevola con procedimenti interminabili.Visto che i truffati sono ormai centinaia ed i vari appartenenti alla BANDA ancora incensurati, credo che l'unica soluzione plausibile sia l'associazione.
Francesco
1 febbraio 2006 0:00
...ma allora, è possibile che questa storia finisca così??
Non sono assolutamente d'accordo.
Siamo tanti ma non riusciamo a muoverci, eppure l'unione fa la forza.
Organizziamo qualche incontro tutti insieme, magari anche a Bologna e discutiamo su come muoverci.
Io non sono il tipo che molla, e spero anche voi, soprattutto davanti a persone come GUALTIERI e la segretaria.
Lascio a voi la facoltà di scegliere e magari aderire a questa iniziativa..
Marco
20 gennaio 2006 0:00
ATTENZIONE
Mi pare che in questo "FORUM", vi siano solo delle risposte date proprio da persone facente capo a DOITnet.

NON DATE ASCOLTO A NIENTE E A NESSUNO E RIVOLGETEVI SOLO AD UN VOSTRO LEGALE DI FIDUCIA PROVVEDERA' LUI A GESTIRE IL TUTTO!!!!


.......:::: CAPITO!!! ::::.......
Franz
20 gennaio 2006 0:00
Io 5 anni fa ho dato a loro 15.000.000 di vecchie lire e si sono addirittura rifiutati di riprendersi il notebook che mi avevano dato. Due anni fa ho dato 550 euro al Dottor Drei e ad oggi non ho ottenuto un bel niente. Qualcuno di voi sa indicare se c'è una possibilità diversa di riprendere qualche soldino? Grazie. Franz.
Teschio
13 gennaio 2006 0:00
Si sono proprio loro,,,, sono sempre le stesse persone, chiamate subito la FINANZA.. sono stato anche io truffato..

La truffa è sempre la stessa
Marco
12 gennaio 2006 0:00
MA CHI è QUESTO CHE HA SCRITTO QUANTO SEGUE....
Autore: Pietro Diano
Data: 26 Gennaio 2004

Oggetto: contratto di affiliazione società di informatica DOITNET.

Vi scrivo per informarvi che ho trovato sul vostro sito ben 9 richieste di assistenza sulla ditta in questione con altrettanti risposte su una possibile attività/truffa in merito ad un contratto stipulato con questa società.

Bene, nella prima puntata di gennaio del 2004 la trasmissione Mi manda rai3 ha fattivamente chiamato in causa la ditta per una possibile truffa o comunque raggiro.
Nella trasmissione vi era presente l'avvocato di una associazione di consumatori...
come mai con tante segnalazioni nessuno di voi se ne è occupato?

La mia è solo una domanda per mera curiosità..

Grazie



...se fà parte "ADUC", pechè non ci da informazioni in merito???


GRAZIE!!!!
Marco
11 gennaio 2006 0:00
Mi aggiungo anche io alla lista dei truffati,nell'anno 2001 ho versato cira 16.000.000 milioni di vecchie lire,ma dopo solo 12 mesi mi sono accorto della BEFFA e sono corso hai ripari,visto che dopo lunghe trattative in procedensa mi sono fatto fare una causola che potevo recedere anche dopo 12 mesi,ma al momento della richiesta del capitale vesto è scoppiata la guerra, e indovinate con chi? ...proprio lui ...il G. Fabio (un GRAN FIGLIO DI PUTTANA ), sono stato qualche giorno con il pensiero di far giustizia per conto proprio aspettandolo fuori casa e magari lsciandoli dei bei segni indelebili, ma poi visto che ho famiglia mi sono rivolto al mio legale che tutt'oggi sta seguendomi in questo labirinto....

Ps. mi accontenterei di sapere che con tutti quei soldi che a rubato non gli bastino per curarsi dal MALE che MOLTO PRESTO LO AFLIGGERA'.
Paolo Villani
20 dicembre 2005 0:00
inutile dirlo. Sono un affiliato Doitnet, a febbraio scade il mio contratto ed ho provveduto a disdirlo, ma dopo avere trovato questo forum, le speranze di avere i miei soldi sono piuttosto scarse.
Se qualcuno può darmi informazioni sulla possibilità di inserirsi in eventuali azioni legali puà inviarmi e.mail al arpa346@virgilio.it
Ringrazio
Paolo Villani
Mauro
15 dicembre 2005 0:00
Per Marcello : ti prego di contattarmi via mail perchè la tua testimonianza di cliente potrebbe essere molto importante per il processo in corso contro la Doitnet. Scrivimi a maurodema@gmail.com
Commenti
|<   <- (271-300/405) ->   >|