testata ADUC
assicurazione rc auto direct line CHE TRUFFA
di andrea roma
24 maggio 2007 0:00
 
CHIEDO ANTICIPATAMENTE SCUSA PER LA LUNGHEZZA NELL'ESPOSIZIONE DEI FATTI, IL TUTTO SI RENDE NECESSARIO PER FAR SI' CHE L'ACCADUTO SIA BEN CHIARO A CHIUNQUE LEGGA, GRAZIE IN ANTICIPO PER L'ATTENZIONE PRESTATA!!!!!!

Salve! chissà se qualche altro utente è incappato come me in una vera e prorpria truffa, così la definisco dopo quello che mi ha riservato per ben due volte la direct line ove sono assicurato (rc auto),dicevo per ben due volte a distanza di4 anni tra un sinistro e l'altro, l'ultimo a giugno 06, sono stato TMPONATO da uno scooter mentre ero in fila su di una strada a due corsie con divieto di sorpasso in entrambe le direzioni. E' accaduto così l'ultimo sinistro occorsomi ove sono intervenuti i vv.uu. che oltre alle rilevazioni del caso emettevano due verbali al conducente dello scooter uno per eccesso di velocità e l'altro per aver effettuato, prima di compiere il tamponamento a mio danno, numerosi sorpassi in doppia fila su una strada ove, come detto erano ben visibili le doppie strisce di divieto di sorpasso, vi domanderete come abbiano fatto ad emettere i verbali? Bhè essendo in fila procedevano dietro di me numerose altre vetture che si costituivano a testimonianza dell'accaduto presso i vv.uu. evidenziando le dinamiche dell'accaduto. sia io che il conducente dello scooter venivamo portati in ospedale per le cure del caso con prognosi per entrambi di diversi gg. Ora fin quì tutto ok sembra, feci in seguito richiesta alla compagnia dello scooter di danni materiali e fisici, in seguito dopo varie perizie effettuate dalla controparte mi veniva riconosciuto il risarcimento totale dei danni prima materiali 100% e poi fisici 100%. E ancora fin quì tutto ok!!! dopo circa otto mesi la mia poliza scadeva per la solita scadenza annuale feb. 07 mi arrivava a casa il prospetto della nuova poliza , con una sorpresa???? La mia compagnia DIRECT LINE mi aumentava la classe di merito di 2 posizioni, nonostante avevo ragione essendo stato tamponato e in più risarcito dalla compagnia ass. della controparte. Stupido da ciò chiamo la mia compagnia chiedendo info. mi veniva risposto che in questi casi la legge prevede l'applicazione del malus provvisorio, poichè ci sono stati danni fisici. Si ma spiegavo che quì chiaramente avevo avuto piena ragione in più ero stato risarcito al 100%, ma nulla da fare questa applicazione a mio carico era una precauzione da parte della direct line, che se in un futro da quì a due anni la controparte avrebbe richiesto i danni la mia assicurazione era pronta a verificare la pratica, anche se mi veniva detto che tutto deponeva chiaramente a mio favore. Concludendo, a me sembra una fregatura, dopo che perfino la controparte aveva ammesso il torto risarcendomi al 100% di tutti i danni, mi trovo ugualmente a pagare una poliza più cara per due anni che passati questi dicono di reintegrare con la restituzione della somma, vincolandomi, anzi costringendomi a restare con loro, poichè ormai la classe di merito era già stata emessa più alta nell'attestato di rischio.Questo che vi ho descritto mi è accaduto come detto all'inizio anche 4 anni fà, con le medesime modalità ove anche lì non ho più saputo nulla,non ostante io abbia inviato numerosi fax e lettere racc. alla mia compagnia, che si limita a risponfìdermi che è tutto ancora in fase di verifica, e si sono fregati altre 2 classi e il relativo aumento di premio. Ho scritto numerose lettere sia per racc. che per fax che per e-mail, ma mi si risponde che la procedura è questa e che devo attendere i due anni ed io sempre fregato rimango , ora voi vi sarete anche stufati di leggere tutto ciò ma vi pare normale???????
Se qualche altro utente si è letto tutta la storiellina ed ha qualche buon consiglio da darmi ve ne sarei grato, salutoni a tutti andy, a dimenticavo ho letto da qualche parte (forum) che anche ad altri è accaduta la stessa disgrazia, sempre senza nulla di fatto, vi pare giusto Questo????
FORUM IN EVIDENZA
24 maggio 2007 0:00
assicurazione rc auto direct line CHE TRUFFA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori