testata ADUC
Multiproprietà sai disfartene? Sai riconoscere la Truffa?
di Marco
18 ottobre 2008 0:00
 
Salve, anche io ho una multiproprietà ho visto che è imposibile vendere. Regalarla non si riesce nenache. C'è chi dice che te la cancellano ma ho saputo di truffe anche qui, c'è qualcuno che è riuscito a fare qualcosa? Mi hanno contattao diverse società tra le quali la ultima viaggiare web (roberto Gavagnin) . Vantano di essere certificati ed approvati da associazione dei consumatori indipendenti, ma da ricerche più approfondite ho saputo che il sito dell'associzione http://www.associazionedeiconsumatori.com/index.php è di proprietà di Daniele Tudisco di catania a sua volta titolare di http://www.viaggiainweb.com/
Ora la cosa mi sembra alquanto strana che un associazione consumatori che certifica un'altra società sia di proprietà della stessa persona... Chiedono 3800 eur circa per accollarsi la multiproprietà ( sarà vero?) inoltre ti offrono 20.000 eur di credito vacanza da spendere presso vari tour operator secondo un meccanismo che spiegano.

A parte questo conoscete qualche metodo serio e poco costoso per cancellare la proprietà e le spese arretrate che io come diversi utenti non paghiamo più.

Non so di chi fidarmi perchè per esempio www.federcontribuentipd.it si era presentato a casa nella persona di marco paccagnini dicendo che cancellavano le proprietà e le spese regresse con 2600 eur.va bene potrebbe essere vero.
Ma come mai se scrivo su google la parola Daniele tudisco (quello di viaggiare web) mi esce un collegamento sponsorizzato ( quelli a pagamento) di federcontribuenti di padova? (quelli che cancellano le multiproprietà)

Bhò mi piacerebbe avere la testimonianza di qualcuo che è riuscito a venirne a capo senza problemi. Lei è riuscita a fare qualcosa?Posso entrare in contatto con qualcuno?
Saluti a tutti marco. rispondetemi se potete anche via mail a info@itaglia.com
grazie
FORUM IN EVIDENZA
18 ottobre 2008 0:00
Multiproprietà sai disfartene? Sai riconoscere la Truffa?
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori