Commenti
  1-4/4  
pinetree
6 maggio 2009 0:00
Il sig. Sandro ha omesso soccorso ?, oppure non c'era emergenza.
Alla fine c'è stato una sola minaccia alle forze dell'ordine, che se fosse successo qualcosa alla moglie lui avrebbe seguito le vie legali.
A me non risulta che visto la sua impossibilità di raggiungere la moglie, abbia chiamato il soccorsi previsto dalla legge (118/guardia medica/ambulanza).
Oppure vuol farci credere che non lo hanno permesso neanche di fare questa chiamata ?
Supervik
6 maggio 2009 0:00
A Criceto e come provi la causa di forza maggiore? I Vigili avrebbero dovuto seguire il Sandro? Tutti hanno una scusa da tirare fuori quando vogliono risparmiare soldi e punti..... La causa di forza maggiore avrebbe potuto essere l'avere il malato grave in macchina.... Anch'io posso dire per risparmiarmi sanzioni che ho la moglie che sta per partorire e per questo sto correndo a 150 all'ora.... Il Sandro avrebbe dovuto richiedere ai Vigili l'accompagno in emergenza (...previsto dal Codice della Strada...) cosi' si accodava alla macchina dei Vigili e arrivava dove doveva in assoluta sicurezza e senza pagare multe per velocita' o corsie di emergenza.... Per le cinture pero' se trovava il Vigile rompicoglioni non gliela perdonava....
Criceto
5 maggio 2009 0:00
Piano on le affermazioni categoriche.
La "Causa di forza maggiore" se debitamente provata, sovrasta giuridicamente QUALSIASI norma di legge.
pinetree
5 maggio 2009 0:00
Mi dispiace per tua moglie, ma cosa vuoi farci, se c'è un emergenza, chiami un ambulanza oppure la guardia medica.
Tutti hanno un motivo per viaggiare in corsia di emergenza quando sono beccati, non ci sono scuse invece per le cinture di sicurezza.
Mi rendo conto di avere un problema e non saprei come risolverla, ho diverse contratti di pronto intervento per centrali elettriche, se mi capita durante una giornata a targhe alterne cosa faccio ?
Ho già messo in preventivo di prendermi la multa se dovesse succedere.
Tanto non c'è altro da fare.
Commenti
  1-4/4