Commenti
  1-1/1  
IVAN.
26 maggio 2011 20:13
.



Mimma, se la situazione sta proprio come l'hai descritta, purtroppo c'è poco da fare: la responsabilità oggettiva dei pagamenti è dell'AZIENDA, quindi le richieste della Vodafone sono legittime.

Pertanto sta alla Azienda (nella persona di tuo fratello) far fronte al vecchio debito contratto con Vodafone; successivamente egli potrà a sua volta cercare di rivalersi nei confronti del vecchio amministratore.

Insomma, sono due cause separate: a Vodafone - giustamente - non interessa sapere CHI sia il vero "colpevole" del debito; gli basta sapere che il suo Referente contrattuale è l'Azienda. Punto. Il resto (individuazione del responsabile fisico su cui rivalersi) riguarda questioni interne all'Azienda stessa.

Per ufficializzare con un documento legale le richieste dell'Azienda nei confronti del vecchio amministratore, suggerisco a tuo fratello di inviargli una raccomandata A/R di MESSA IN MORA.
Per la sua formulazione, consulta questo link dell'Aduc:
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora_8675.php



.
Commenti
  1-1/1