Commenti
|<   <- 211-240/405 ->   >|
Antonio
10 febbraio 2007 0:00
Vacci da solo Giovanni a spezzarli le ossa, poi ci racconti, se non vai prima in galera. Sembra che non abbiamo trovato nessun sistema per ottenere qualcosa, ma bisognerebbe propio fare così.
Poi se penso a Drei, è si che sembrava tutto facile, pagate intanto e poi riavrete tutto, ma con questa giustizia del cavolo solo i truffatori se la cavano e Drei non lo sapeva? Avvocati maneggioni, ma la malagiustizia lavora anche per loro.
Claudio
10 febbraio 2007 0:00
Per Marcello e Giovanni
Vero alla fine chi ci guadagna è stato Drei. Anch'io gli ho dato soldi e fiducia,ma siamo stati fregati due volte.
Giovanni, quello che dici è da galera, ma certo andare a trovare che si approfitta della gente, e dare una bella lezione a forza di botte a Gualtieri a Drei e a Spina che ci hanno presi tutti per il culo ci vorrebbe proprio. E' proprio uno schifo
Marcello
10 febbraio 2007 0:00
Quando tocchi Drei, ecco che arriva Mauro, il suo difensore o magari Drei stesso. Io non dico che Drei non sia onesto, ci mancherebbe, le tariffe sono quelle dell'ordine ecc. ecc. Dico che solo che ben vengano per gli avvocati e le associazioni a tutela (?) persone come Gualtieri e truffatori come la Doit, è il lorolavoro. Anche perchè 50 persone che hanno dato 1000 euri e più ciascuno fa 50.000 incassati, minimo, ed una causa in comune non costa così. E' stato proprio un buon affare, e tu ci speri ancora? I sogni muoiono all'alba, diceva un vecchio film, in qusto caso sono già morti,non vedi che sono già scappati tutti? E il brasiliano Spina, poi? Ma esise o è un fantasma?
giovanni
8 febbraio 2007 0:00
IO sono stato fregato nel 2000,e ho mollato da tanto tempo,nessuno rivedra' piu' una lira ,statene certi.In compenso lo stress e l'odio aumenteranno.Certo fra di noi non c'e' nessun killer,ma qualcuno che spezza le ossicine ci sara' sicuramente.Oppure ci sono gli indipendenti,quelli a contratto.Pensateci.
A me piacerebbe farli vivere nel terrore.Un terrore ......continuo...infinito.Solo allora troverei pace.
Mauro
5 febbraio 2007 0:00
Caro Marcello, non è certo colpa di Drei se la giustizia italiana a quanto pare premia i truffatori. Ed è cmq giusto che chi svolge un lavoro venga pagato. Siamo ormai quasi un centinaio rivoltisi a lui e pensa che ognuno di noi gli ha consegnato una cinquantina di fogli da esaminare (50x100=5000) più la partecipazione alle udienze e tutto il resto. Non prendiamocela con i nostri difensori, ma con la legge che tutela i delinquenti; in un paese civile questi personaggi avrebbero dovuto essere in carcere da molto tempo, dopo aver restituito il maltolto. Cmq io ancora ci spero. maurodema@yahoo.it
Marcello
3 febbraio 2007 0:00
Alla fine, in tutta questa storia chi ci ha guadagnato è stato Drei, con la sua aduc e con la sua causa ormai inutile. La Doit è in liquidazione e urmai cosa ci volete cavare fuori? il Drei mi aveva chiesto 1.000 euro o più per una cusa da 5 o 6 anni. Io ho aderito, ma tmevo che non saremmo arrivati fino in fondo. Ho voluto fidarmi, ma non meravigliatevi troppo. Pensate invece quanti soldi ha raccolto il nostro difensore, non c'è solo un Gualtieri al mondo e noi siamo stati ancora una volta fregati. Che mi dite?
carmar1960cm@libero.it
teo
20 gennaio 2007 0:00
Ormai non ci sono più parole per definire la giustizia in questo paese !!!!!!!!!!!!
Mauro
19 gennaio 2007 0:00
L'Organismo Unitario dell'Avvocatura ha indetto tre giornate di astensione dalle udienze per i giorni del 13, 14 e 15 dicembre 2006. Sfortunatamente il 14 dicembre, giorno dell'udienza Do it,noi abbiamo regolarmente svolto l'attività di udienza, mentre l'avv. Alzona, difensore della Do it si é avvalso della facoltà di astenersi.Il giudice ha rinviato l'udienza al mese di Marzo 2008,Naturalmente abbiamo predisposto una formale richiesta al Presidente del Tribunale di Bologna per anticipare l'udienza ai primi mesi del 2007, spero di darvi presto la buona notizia che l'udienza é stata anticipata.
........... W L'ITALIA !!! W I GIUDICI! ......
JIM
19 gennaio 2007 0:00
Carissimi amici di sventura

come da comunicazione dell'Avv. Drei, avrete saputo che l'udienza del 14 dic 2006 non è stata fatta causa sciopero e la prossima udienza è stata fissata per Marzo 2008 (cioè 15 mesi dopo!!!!!!!!!!!!)
Un vero schifo

Questa è la giustizia italiana
Ormai i ns soldi se ne sono andati
Marcello
13 gennaio 2007 0:00
Per affiliato di Isola Liri FR,
ti do la mia e-mail, mandami il numero di Gualtieri, ma non quello della doitnet che non centra niente con noi, e poi Gualtieri non c'è più, ora c'è Spina e dopo 3 anni da Mi Manda Rai 3 e, da molto più tempo,dalle prime azioni legali e da quella di Aduc, non si è visto niente. Mi sa che.... Siete tutti dei.... come me!
carmar1960cm@libero.it
Giuseppe
16 dicembre 2006 0:00
Dony, ci fai o ci sei? Ti scrive e ti dai le risposte da solo ....
Mauro
11 dicembre 2006 0:00
Ciao a tutti, per chi ancora non mi conosce o non ha letto tutti i post in questo forum sono uno dei primi che si è affidato all'avv. Drei dell' Unione nazionale consumatori col quale abbiamo partecipato a Mi Manda Raitre nella puntata del 11/1/2004 . Per chi non lo sa siamo più di 100 nella stessa situazione, di cui circa 80 ci siamo appoggiati a Drei. Chi volesse altre info mi contatti qui: maurodema@yahoo.it
dony
6 dicembre 2006 0:00
..da me si sono intascate più di 18 milioni delle vecchie lire...nel 2000!!
dony
6 dicembre 2006 0:00
x gino..no pultropo mi hanno fregato prima..io dal 2000!!
dony
6 dicembre 2006 0:00
ciao, anche con me è stato lo stesso..promesse di guadagni e affiancamenti mai avvenuti e le attrezzature?..talmente scadenti che non le hanno nemmeno rivolute indietro....
dony
6 dicembre 2006 0:00
ciaoa tutti, io sono in causa con questa azienda da + di 5 anni e a gennaio ho l'ultima uduenza..ma a quando pare questi dichiareranno fallimento così mi fregano...
ciao
Aff. Isola Liri (FR)
2 dicembre 2006 0:00
Ciao Sono anche io un aff. truffato da questi signori... (chiamiamoli signori),
per chi vuole il numero di gualtieri è pregato di lasciare la sua email sul forum.

Daniele
29 novembre 2006 0:00
Anchio sono uno dei tanti truffati dalla doit net, sono un ex affiliato, della provincia di biella, in data febbraio 2003 stipulai il contratto d'affiliazione.

Per convincermi mi avevano detto che avrei guadagnato dai 4 a 6 mila euro al mese e che mi avrebbero aiutato loro con dei corsi e degli affiancamenti dai clienti per farmi esperienza.

Una volta presi i miei risparmi guadagnati con fatica di anni di lavoro in azienda, non se visto piu' nessuno, e io mi sento veramente danneggiato sia sotto l'aspetto morale che sotto l'aspetto economico, se e' vero che in italia la legge viene fatta rispettare.

Chiedo un risarcimento dei danni e che questi farabutti paghino con il carcere le loro malefatte, visto che come me, ce ne sono molti altri. vorrei sapere a chi potrei rivolgermi.
Paolo
29 novembre 2006 0:00
Bravo Gino! Anche noi NON MOLLIAMO perchè tutto sommato speriamo ancora nella giustizia e ci auguriamo che truffatori come questi non abbiano vita facile anzi ... devono proprio sparire dalla circolazione e magari mandarli a lavorare

Sarebbe auspicabile che questi malfattori siano costretti a restituire il maltolto a tutti i truffati indipendentemente dalla causa.

Purtroppo in Italia non esiste ancora una normativa per la "CLASS ACTION": quella in merito alle azioni civili collettive contro un soggetto che permette a tutti i "querelanti" di aver giustizia anche senza intraprendere un procedimento individuale.

SPERIAMO ANCHE PER QUESTO!!!
Gino
29 novembre 2006 0:00
ho scoperto oggi l'esistenza di questo forum.....(purtroppo)....
Io sono forse dai primi truffati dalla Doitnet.....
nel 2002 sottoscrissi il contratto d'affiliazione per fortuna mi resi conto quasi immediatamente nei giorni successivi (a seguito di svariati contatti telefonici con la doitnet) della cazzata fatta per cui mi recai presso la G. di F. e denunciai l'accaduto avviando un procedimento penale (di cui a tutt'oggi non conosco il seguito) dopo di che ho intentato una causa civile con il mio avvocato e un avvocato di Bologna (purtroppo il foro competente è quello) a cui per il momento ho anticipato soldi......
Risultati???????????
Sono ancora in causa.........
dopo varie udienze e viaggi (a mie spese) a Bologna devo ancora giungere ad una conclusione che forse se sono fortunato giungerà a fine anno...........
NON MOLLATE alla fine la giustizia trionfa
(e se ciò non dovesse accadere forse è giunta l'ora di cambiare stato)
Lorenzo
29 novembre 2006 0:00
Salve mi chiamo Lorenzo e credo di essere uno dei primi truffati della DO-it, infatti quella specie di contratto che mi hanno fatto firmare con l'inganno risale al 15-03-2003.

Dopo parecchie telefonate e scambi epistolari ho dovuto mollare perchè trovandomi in Sardegna eventuale causa mi sarebbe costata possibilmente più di quanto avrei potuto recuperare.

Sono venuto a conoscenza solo ora di questo movimento per il recupero di quanto truffato (i miei sono 7.800.000 delle ex Lire) e mi è sfuggito tra l'altro la trasmissione Mi Manda Rai 3 di cui sarei molto curioso di vedere(se c'è qualcuno tra di voi che può farmi fatemi sapere).
Veniamo al dunque.

Io se possibile vorrei unirmi a tutti voi per il recupero non solo materiale ma anche morale di quanto mi hanno rubato.
Ho chiamato parecchie volte Avv. Drei ma non sono riuscito a mettermi in contatto con lui.

QUALCUNO PUO AIUTARMI E MAGARI PUO' METTERMI A CONOSCENSA SULLE MODALITA' DI UNA EVENTUALE CAUSA.
Simone
29 novembre 2006 0:00
Sono anch'io un affiliato della Do It e ho modo di ringraziare tutti i vostri commenti che mi hanno messo in guardia sulla truffa. Purtroppo mi son cacciato in un brutto guaio a causa della mia curiosità che mi ha tentato di cogliere questa sfortunata occasione di guadagno, che invece si è trasformata in perdita di denaro e fiducia nei rapporti con la clientela. Per favore informatemi ancora sulle novità della causa, in quanto essendo giù da BOLOGNA non ho modo di poter assistere ai processi. Non vedo l'ora di uscire da questa brutta situazione cui mi son cacciato; che altro dire!!! Mi è servita come esperienza per aprire gli occhi verso questo bruttissimo futuro a cui andiamo incontro, privo di gente onesta ed umile ma fatto solo di obiettivi, senza tener conto del male che ci stiamo causando. A presto! Sono sempre disponibile per essere contattato
Giulio
29 novembre 2006 0:00
All’udienza abbiamo fatto presente che la Do it è in liquidazione da oltre un anno, e che il Sig. Gualtieri è ufficialmente uscito dalla compagine sociale anche nella veste di liquidatore, che ora è ricoperta da un certo Jorge Alejandro Spina residente in Brasile. Questa operazione, che comunque non risparmia al Gualtieri le responsabilità per quanto fatto finora, sembra finalizzata a tentare di farci desistere da pretese economiche nei confronti della Do it.

Così come è stata la cessione del ramo d’azienda relativo alla creazione e mantenimento dei siti internet

Abbiamo inoltre informato il giudice che in Camera di Commercio non risultano depositati i bilanci della Do it degli ultimi 5 anni, che a questo punto potrebbe anche non averli fatti, e abbiamo chiesto al giudice di ordinare alla Do it il deposito di tutti i bilanci in Tribunale.

La Do it sta cercando di inchiodare anche coloro che, a suo tempo, preferirono non iniziare una causa civile, e accettarono di rinunciare a ogni pretesa contro il pagamento di una somma di circa 3000 euro in rate trimestrali fino al 2008. Ebbene, già due persone ci hanno informato che la Do it ha pagato loro solo 1500 euro, omettendo il pagamento delle successive rate.

Questa promessa di pagamento è chiara e scritta, e non obbliga la Do it a pagare anche il residuo. In mancanza, queste persone potranno richiedere al giudice una ingiunzione di pagamento (appunto fondata sulla prova scritta), per le somme concordate in tempi molto brevi (2 settimane).
In caso di mancato pagamento potremmo minacciare un ricorso per fallimento della società (con tutto quello che comporta), che potrebbe condurli a pagare anche a voi (soprattutto se i bilanci non sono in regola, o addirittura non sono stati fatti).

Nella prossima udienza dovremo indicare i testimoni e tutte le altre prove che intendiamo chiedere.

Come vedete, stiamo lavorando su diversi fronti, decisi a perseguire tutte le strade che vi possano consentire di ottenere la restituzione dei soldi pagati alla Do it e quant’altro.
Sandro
29 novembre 2006 0:00
Salve a tutti, l'altra sera mi sono intrattenuto con Spina per una buona mezz'ora.

Ho fatto la voce grossa con lui per sapere dove erano finiti i miei soldi, sembrava un agnellino, che lui è il meno adatto per avere notizie sulla ditta.

Addirittura mi ha detto che con me ci ha pure perso!! (è stato lui due anni fa a prendersi i miei due assegni...), non sono stato un buon affare per lui... vi rendete conto?! comunque a quanto pare lui e Gualtieri sono sempre in contatto; naturalmente alla richiesta di darmi il numero di cell. di Gualtieri lui si è rifiutato per motivi di privacy!!!

certo che questi tizi sono veramente molto furbi e non è giusto che se ne vadano indisturbati in giro con i nostri soldi, sono incazzato come una bestia!! Bisogna fermarli, Spina si è fatto due auto e una bella villa a detta di qualcuno che lavora ancora alla DO IT...a presto!

Farò presto denuncia alla Guardia di Finanza di Trieste, anche se so a priori che la cosa cadrà nei meandri della burocrazia...a presto!
Vittorio
29 novembre 2006 0:00
Mi aggiungo anche io alla lista dei truffati,nell'anno 2001 ho versato cira 16.000.000 milioni di vecchie lire.

Dopo solo 12 mesi mi sono accorto della BEFFA e sono corso hai ripari,visto che dopo lunghe trattative in procedensa mi sono fatto fare una causola che potevo recedere anche dopo 12 mesi,ma al momento della richiesta del capitale vesto è scoppiata la guerra, e indovinate con chi? ...proprio lui ...lo Spina (un GRAN FIGLIO DI PUTTANA ).

Sono stato qualche giorno con il pensiero di far giustizia per conto proprio aspettandolo fuori casa e magari lsciandoli dei bei segni indelebili, ma poi visto che ho famiglia mi sono rivolto al mio legale che tutt'oggi sta seguendomi in questo labirinto....

Ps. mi accontenterei di sapere che con tutti quei soldi che a rubato non gli bastino per curarsi dal MALE che MOLTO PRESTO LO AFLIGGERA'.
Marina
29 novembre 2006 0:00
Ma cosa vuol dire sempri in prima linea questa info....





""Autore: Pietro Diano
Data: 26 Gennaio 2004

Oggetto: contratto di affiliazione società di informatica DOITNET.

Vi scrivo per informarvi che ho trovato sul vostro sito ben 9 richieste di assistenza sulla ditta in questione con altrettanti risposte su una possibile attività/truffa in merito ad un contratto stipulato con questa società.

Bene, nella prima puntata di gennaio del 2004 la trasmissione Mi manda rai3 ha fattivamente chiamato in causa la ditta per una possibile truffa o comunque raggiro.
Nella trasmissione vi era presente l'avvocato di una associazione di consumatori...
come mai con tante segnalazioni nessuno di voi se ne è occupato?

La mia è solo una domanda per mera curiosità..
Arjuna
29 novembre 2006 0:00
Oggetto: da Mantova

Ho disdetto la mia affiliazione 1,5 anni fa e aspetto ancora la restituzione di quanto dovuto.
Putroppo continuo a ricevere email da Doit che cercano di posticipare l'interruzione del contratto, adducendo scuse, o addirittura negano loro obblighi di riacquisto. Non ho parole.
Avevo lasciato da parte la questione per qualche mese nel 2005 e oggi ritrovo un certo Sig. Jorge Alejandro Spina, sostituitosi a Gualtieri & C., il quale scrive email (sempre di difficile interpretazione) garantendomi una rapida risoluzione. (!)
Al numero di telefono di Modena risponde una centralinista che dice che il Sig. Spina è in Brasile e la Doit in liquidazione. (!)

Ho scoperto oggi questo FORUM. Mi rivolgerò al più presto ad un avvocato per azioni legali.

Ogni informazione in merito a procedimenti giudiziari o altro a carico della Doit, è ovviamente molto ben accetta
Bernardo
29 novembre 2006 0:00
Ragazzi....
io sono in causa per mio conto ormai da anni e dovrei giungere ad una conclusione nel mese di maggio del 2007...
infatti in tale data il giudice si pronuncerà nel merito, nel mentre i giudici sono cambiati per ben 3 volte....
il primo per decesso il secondo perchè sostituto e il terzo dopo anni dovrà ricominciare il tutto e pronunciarsi a maggio 2007....
cmq durante l'ultima udienza ho avuto conferma che ormai la società è in liquidazione pertanto dubito che riusciremo mai a rivedere qualcosa....
ad estrema ratio credo che passato il termine cercherò lo Spinotto... e vi assicuro che lo troverò e mi toglierò una piccola soddisfazione
Alberto
29 novembre 2006 0:00
ragazzi, io ho i nomi e non solo di Spina e company, fino ad oggi mi hanno rimborsato grazie a qualche piccola minaccia un quarto dei soldi poi sono spariti di nuovo, ho qualche numero di targa per risalire a loro, se voi avete qualche informazione simile o più precisa facciamo prima altrimenti come gli ho già detto al "signor" Spina gli mando qualche "società" di recupero credito di Aosta che senza dubbio recupererà qualcosa o almeno ci darà qualche soddisfazione; figuratevi che mi avevano promesso il rimborso dei soldi se non avessi fatto nome delle altre società con cui continuano a truffare e se li avessi fatti andare via coi lori piedi da Aosta ma poi si sono dimenticati di continuare a pagare ed ora inizia la "guerra" altro che giudici ed avvocati, ora sono "fiordalisi"
Francesco
29 novembre 2006 0:00
Ciao,
sapete per caso a che punto è la causa?
Commenti
|<   <- 211-240/405 ->   >|