testata ADUC
come rimanere fermi con un'auto da €. 30.000 per colpa di una flangia da 5 EURO + IVA!
di piero
10 giugno 2005 0:00
 
Desidero mettere a conoscenza tutta l'utenza che la VOLSKWAGEN PASSAT modello 2001, versione TDI 130 CV, esempio di tecnologia avanzata dell'industria meccanica tedesca, viene messa in crisi da una flangia del valore di 5 EURO + IVA. questo piccolo particolare, che unisce il motore alla stufa dell'abitacolo, che dovrebbe essere fatto in materiale tale da sopportare temperature elevate, a causa della sua composizione plastica, dopo solo 4 anni è già anadato in crisi, manifestando perdite d'acqua dal motore con conseguenti e ripetuti rabbocchi di liquidio refrigerante, al fine di evitare danni enormi al motore. Mi chiedo se un'autovettura del costo di oltre 30.000 EURO possa essere fermata in officina a tempo indeterminato senza che a VERONA si trovi il ricambio originale fornito dalla casa madre! Forse che il particolare se fosse stato in alluminio sarebbe costato di più? E in fin dei conti, non siamo noi consumatori a sopportare il maggior costo, nella convinzione che la VOLSKWAGEN fornisca un prodotto che sia all'altezza del marchio, e soporattutto del costo?
Mi auguro che Vi facciate portavoce di questo disappunto, in quanto mi sento frustrato ad avere una macchia di quel modello fermo per una cifra così irrisoria. Non credevo che quest'industria automobilistica potesse avere una politica di questo tipo, tesa a risparmiare su tutto, a discapito degli stessi acquirenti che un'altra volta ci penseranno non una ma più volte prima di acquistarne un'altra!
 
 
FORUM IN EVIDENZA
10 giugno 2005 0:00
come rimanere fermi con un'auto da €. 30.000 per colpa di una flangia da 5 EURO + IVA!
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS