testata ADUC
CONAD ed art. 130 del codice del consumo
di antonio6819
24 maggio 2014 19:07
 
A mo avviso Conad disattende l'art. 130 del codice del consumo, comma 2, che recita:

In caso di difetto di conformità, il consumatore ha diritto al ripristino, senza spese, della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione, a norma dei commi 3, 4, 5 e 6, ovvero ad una riduzione adeguata del prezzo o alla risoluzione del contratto, conformemente ai commi 7, 8 e 9.

A me è capitato che il 22 marzo ho restituito alla Conad di Terni (centro Cospea) una pompa aspiraliquidi non funzionante.

Dato che non avevano altro esemplare per sostituirmi il prodotto non funzionante, anziché il rimborso del prezzo pagato, come da me richiesto e nonostante le mie insistenze, mi è stato dato un buono scadente dopo 2 mesi (ossia due giorni fa, il 22 maggio).

Oggi, avendolo ritrovato, mi sono recato ad utilizzarlo e, ovviamente, mi è stato eccepito che era scaduto.

Risultato: Conad, fornendo un bel niente, si è appropriata di una somma mia e violando il codice del consumo.
Infatti, Conad non potrebbeò rifiutare, se non riesce a sostituire il prodotto od a ripararlo, e quindi in caso di ovvia rescissione del contratto, di restituire la somma pagata dal cliente. Ma di fatto lo fa. Ed incamera illecitamente.
 
 
FORUM IN EVIDENZA
24 maggio 2014 19:07
CONAD ed art. 130 del codice del consumo
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori