testata ADUC
Imposta di registro sui contratti di locazione
di Silvano
16 novembre 2005 0:00
 
Probabile che si tratti di un argomento già trattato in questo forum in passato. Nel qual caso chiedo a chi ne è a conoscenza (in particolare ai Gestori del Forum) di darmi qualche indicazione, per la quale ringrazio anticipatamente.
Espongo le mie perplessità: i due contraenti (locatore e conduttore) devono farsi solidalmente carico di registrare il contratto di locazione presso gli uffici dell'Agenzia delle Entrate. L'imposta di registro è oggi pari al 2% del canone di locazione annuo (nemmeno poco), oltre a due marche da bollo da 14,62 euro (in continua lievitazione). Fin qui potrebbe non esserci più di tanto da obiettare. Il problema nasce dal fatto che tale imposta dev'essere pagata anche negli anni successivi di validità del contratto (ogni anno un esborso del 2% del canone annuo). Io mi chiedo: se è un'imposta "di registo" perchè va pagata tante volte quanti sono gli anni di durata del contratto? La registrazione la fanno una volta sola all'inizio, mica tutti gli anni!
Pensiamo a chi ha difficoltà a pagare l'affitto e si ritrova in più un tale balzello ...
Saluti, Silvano
 
 
FORUM IN EVIDENZA
16 novembre 2005 0:00
Imposta di registro sui contratti di locazione
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori