testata ADUC
Legalità e Telecomunicazioni in ITALIA
di berghemhack
8 marzo 2016 15:07
 
L'argomento di cui vorrei trattare è la gestione delle telecomuncazioni in ITALIA, "in maiuscolo perchè per me ha ancora un significato... nonostante... nonostante... nonostante...".
Il quesito iniziale che vorrei proporre nella discussione è la tipologia di legalità e libertà di movimento dei vari gestori telefonici nei nostri confronti, riassumendolo in una schietta e netta domanda: Domanda:
- Se un fruttivendolo ha 0,33 BANANE, può venderle come se fossero 10, 20 o addirittura 100?
Per aiutare nella comprensione:
- Un fruttivendolo può vendere e incassare per 10, 20 o 100 BANANE consegnadone al cliente solo 0,33 e a volte neppure quello?
- Può farlo pur sapendo che nè ieri nè oggi e forse neanche domani avrà una quantità simile di frutta in negozio? Sviluppando ulteriormente il quesito e capovolgendolo:
- Se io pagassi il 33% e non il 100% delle BANANE cosa mi succederebbe?
E' chiaro che, anche se in forma ironica, sto parlando di come viene venduta e distribuita l'adsl in ITALIA, senza toccare argomentazioni di confronto per quanto riguarda la bontà delle tariffe e la qualità dei servizi proposti da altri operatori in altri paesi europei o addirittura mondiali. Vi dico solo che la "piccola" Romania è avanti anni luce rispetto a noi…
Anche non appartenendo al vostro movimento so che spesso portate in parlamento cose e fatti che altri neppure toccano…! Se magari qualcuno di voi volesse cortesemente raccontare la favola delle banane italiane sarebbe cosa veramente molto, molto gradita!
Rimane chiaro che non vi è alcuna offesa nei confronti della categoria dei veri fruttivendoli ITALIANI!
Grazie! Berghem Hack
 
 
FORUM IN EVIDENZA
8 marzo 2016 15:07
Legalità e Telecomunicazioni in ITALIA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori