testata ADUC
MALA-GIUSTIZIA: CAUSE LUNGHISSIME?
di stefania3916
29 dicembre 2010 6:10
 
MALA-GIUSTIZIA: CAUSE INSOSTENIBILI

Ormai sappiamo troppo bene che quando si intenta una causa i tempi sono estenuanti, e soprattutto per i più poveri, insostenibili.
Le cause sono da ricercare nella “disonestà” di alcuni avvocati, purtroppo però “intoccabili” .
Ora vi racconto di una procedura adottata da qualche avvocato e purtroppo PER NIENTE CONTRASTATA dalla magistratura.
Metti caso che ti facciano una causa, tu la stai vincendo, magari perche’ NON CI SONO LE BASI PER INTENTARE LA CAUSA, ma solo perché cercano di spillarti dei soldi.
A questo punto l’avvocato della parte avversa, ANCHE SE NON E’ RIMASTO UN SOLO ATTIMO CON TE, ANCHE SE NON HA TESTIMONI….. ti fa una “querela” (PENALE), dichiarando che tu l’hai insultato, minacciato o chissà cos’altro .
A questo punto tu, soprattutto se non hai mezzi finanziari, pur di non procedere con le due cause parallele (immaginate i prezzi), sei costretto a mediare…..
E’ VERGOGNOSO
Soprattutto perché gli avvocati possono fare questi “giochetti” IMPUNITI, non rischiano niente e possono contare sull’appoggio incondizionato della nostra legislazione, che non permette ai giudici, seduta stante, di rilevare un “atteggiamento scorretto” anche se è palese la motivazione.
Solo i ricchi si possono permettere di intentare un'altra causa (E SONO 3)……. per cercare di recuperare il “maltolto”.
Conclusione, per una causa che non si sarebbe dovuta fare….. i tribumali dovranno sostenere 3 cause……
Ed il povero perde sempre…..
 
 
FORUM IN EVIDENZA
29 dicembre 2010 6:10
MALA-GIUSTIZIA: CAUSE LUNGHISSIME?
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori